Pubblicato in: Artisti Emergenti, L'Arte parla di sè

Paolo Schmidlin – Fame I wanna live forever

L’artista che mi ha dato l’idea di creare Il Salotto di TraMe si chiama Paolo Schmidlin. E’ di Milano e fa lo scultore.

Paolo Schmidlin crea sculture in cera, terracotta o bronzo che rappresentano personaggi del mondo contemporaneo enfatizzando la caducità del loro corpo alterato dalla chirurgia estetica, dalla malattia, o semplicemente dalla vecchiaia. La fama e la bellezza non sono più la ricchezza che rende uniche queste icone, ma divengono la loro decadenza. Questa l’interpretazione critica che si legge nelle interviste all’artista o negli articoli a lui dedicati (che invito a leggere perché molto interessanti).

Ma non è tutto.

1234958_456845021101701_1064474028_nPaolo con la sua arte infrange quell’aura che tali icone acquisiscono di diritto (o  anche solo per dovere). Le ridicolizza, sfiora il blasfemo, lo centra in pieno… ci mostra queste donne e questi uomini  in movenze e situazioni che superano la sfera del privato, passando oltre l’assurdo o mostrano una normalità che a questi individui non è consentita.. Ed ecco la regina Elisabetta che si fa palpeggiare il seno (chissà da chi…spazio all’immaginazione..) o il caro Ratzy in lingerie e sguardo ammiccante…

Non mi dilungo sulla perfezione nella tecnica che Paolo ha raggiunto con il suo lavoro. Questo lo rende di base un artista degno di nota. Lascio a voi la curiosità di conoscere le sue opere d’arte. Mi congedo con un umile consiglio. L’arte di Paolo Schmidlin e 1236870_456846001101603_1606154025_ndi tanti altri, non è mera provocazione. L’arte contemporanea non è soltanto questo. Dietro il lavoro certosino di artisti come Schmidlin ci sta una formazione ed un lavoro attento, preciso e costante, per le tecniche e le tematiche che l’attualità ci regala. L’arte contemporanea è un invito a riflettere, su ciò che ci circonda e soprattutto sul mestiere dell’artista/artigiano che con le proprie mani riesce a creare dal nulla opere che fanno parlare di sé. Nel bene o nel male.

Gli artisti hanno la capacità di vedere oltre. L’immaginazione e la creatività sono come l’aria ed il pane.

Autore:

Chiara, alias TraMe Arte è una giovane artista bresciana che sviluppa un suo percorso artistico del tutto personale. L’artista elabora una serie di lavori caratterizzati da un intricato mosaico di colori accesi, vivaci forme elementari unite con precisione e accostamenti che seguono il gusto dell’improvvisazione artistica. Queste le TraMe di Chiara. Attiva dal 2010 nel panorama artistico di Brescia e provincia con mostre personali e con esposizione collettive a livello nazionale. Il percorso artistico di Chiara Beschi rispecchia perfettamente il suo pseudonimo TraME Arte. Diverse forme d'arte, dalla pittura alla modellazione, fino alla decorazione di complementi d’arredo si intrecciano l'una con l'altra. Un mosaico di colore, forma e materia che vanno a comporre TraMe di vita, esperienze, emozioni e la naturale propensione alla continua sperimentazione artistica e personale di Chiara. Un vero e proprio viaggio dove ogni tappa tocca nuovi lidi, scopre nuove tecniche, avvicina nuove persone.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...